SCUOLA PER DJ?
[ 23/07/2010 ]



ho partecipato a school of dj e ne sono rimasto entusiasta. Valentino Dj Versus  Mondragone Caserta

...da myspace...

ero alla dj school di bari...e sono davvero contento di averti conosciuto (sono il dj con cui ci siamo fatti una foto al termine della lezione)!!!...molti degli aneddoti e situazioni che hai raccontato le ho vissute...(forse anche fortunatamente), anche se sono un dj giovane a livello di club....attualmente rivesto la figura di resident in un locale nuovo della città di Matera, il Mirò discoteque...e di questo sono contento xkè affidare una consolle di un grosso locale anche in termini di clientela ad un ragazzo di 23 anni mi fa onore...e questo lo devo a chi come te mi ha fatto nascere ascoltando disco music (2 miei cugini avevano una radio negli anni 80-90). Sono un vinilista e non lo nascondo, anzi ne vado fiero ed anche un technics dipendente :P con tutto il rispetto di Stanton!!! devo ringraziarti per tutto quello che fai per la figura del Dj...purtroppo molti locali e direttori artistici delle nostre parti (Matera e sud italia) non hanno questo rispetto per questo tipo di artista!!!
in ogni caso spero di chiacchierare con te ancora.....e come tu dici "dj for life" ...io ti saluto con un abbraccio dicendoti il mio motto "enjoy yourself".... a presto
Mj (music jockey) Carlo Iuorno (south italy fashion and vinyl dj) Matera

Ciao Piero!!!
ma tu guarda i casi della vita, stasera stavo suonando in un locale di perugia e il giradischi usciva a un solo canale.. allora ho levato la puntina e inumidito i contatti come hai fatto sabato al contest e... voilà, ecco che il disco torna a suonare a meraviglia! grazie di avermi passato una minuscula frazione della tua esperienza!
ci vediamo alla school of dj, un saluto affettuoso
marcolux


ciao piero e grazie per l'add!
2cose: sei un grande, se faccio questo lavoro e' anche merito tuo! ed era ora che lo sapessi....
ho cominciato a fare radio con tuo nipote Luca B., avevamo una radio a Piove di Sacco...20 anni fa...
un abbraccio! 
Luca L. RDS

Caro Piero,
giusto qualche giorno fa, spostando vecchie carte da casa di mia madre, ho trovato la tessera e il programma del primo corso per deejay. Data di inizio: 16 gennaio 1982. Minchia, un quarto di
secolo!!!  Anche se in mezzo c’è davvero una vita, come tutte le cose belle è un’esperienza che sento comunque molto vicina e ci penso con il sorriso. La simpatia di Susy A...., i chilometri che ogni sabato Marcello M..... si tabaccava da Rovereto a Sottomarina, la trasferta a Milano in Cgd… Quante persone e quanti episodi vengono in mente, anche se di quel gruppo non ricordo “gran carriere” almeno come deejay’s: sono felice però di continuare a divertirmi a Radiopadova, la domenica, anche se lavoro al piano di sotto in tivù. In compenso deejay è diventato mio nipote, ha sfruttato lui la passione dello zio. Pensa che mi è capitato poco tempo fa di intervistare Gianni De Luigi, colui che ci svezzò ai corsi di dizione…
Mi faceva piacere ricordare questo
singolare anniversario, ricordandoti. Un abbraccio.

Stefano Pittarello


---------------------

Scrivete le vostre opinioni a info@djing.it 


si infine queste scuole possono aiutare a imparere le basi.........xo alla fine sono l orecchio ,l inventiva e la selezione musicale che contano...e qua

este cose nessuno puo insegnarle

dolo


Se danno l'opportunità a un ragazzo qualunque come me che ama l'arte della musica e non ha nessuna conoscenza che possa portarlo un gradino in più rispetto a tutti gli altri, possono diventare una forma di rampa di lancio verso questo bellissimo mondo. Fabio G. Cosenza

Rappresentano una innovazione importante per ampliare...o interagire per chi è alle prime armi. La conoscenza di questo fantastico mestiere. Guidato esclusivamente dalla passione per la musica. Pierluca C. Maniago PN

sono sicuramente utili per chi vuole intraprendere questo mestiere perchè ti danno innanzitutto una base per poter cominciare poi sta alla creatività di una persona fare la differenza. Luca M Gorle BG


sarebbero molto utili perche cosi i ragazzi possono confrontare il proprio modo di mixare e constatare se e il migliore o no
Beatrice S. VR

è fantastico che ragazzi che hanno molta creatività possano imparare grazie a questi corsi ad "usare" la musica come mezzo per esprimersi e dimostrare il loro talento.

Alessandro Z. Filattiera MS


Non credo che servano..

Sicuramente velocizzano il tempo per riuscire a imparare a mixare, perchè avere una persona a fianco che ti corregge e ti consiglia è molto meglio che fare da se. Credo però che ognun debba crescere con il proprio stile e quindi debba essere influenzato il meno possibile dal suo insegnante, cosa che reputo difficile in questo campo.
Frank Jay - www.frankj.it



Non ho avuto mai a che fare con le scuole per dj,pertanto non posso dire che sia una cosa inutile. Certo che se non si  frequenta un corso per dj non e' detto che non si diventa dj. Io consiglio sempre il vecchio metodo dei 10 minuti a fine serata e poi con volonta', orecchio e passione viene tutto da se.

Filippo Cesareo D.J.



Ciao Piero,
secondo me le scuole per dj servono solo per imparare i fondamentali e conoscere l'attrezzatura.Bisognerebbe fare però una cosa seria, a livello regionale, come cerano una volta i corsi di formazione professionale, con tanto di attestato di qualifica finale riconosciuto dalla regione, per chi, dopo le scuole medie non voleva subito andare a lavorare,ma voleva imparare una professione,a d esempio il meccanico, l’elettricista, l'idraulico, il pasticciere o il parrucchiere.Una scuola di durata di 2 anni da settembre a giugno, proprio come le scuole, con 5 ore di lezione la mattina.
Il dj mi pare che nel contesto sia una professione come queste, cioè che si impara col tempo e l'esperienza, quindi mettere nel mondo del lavoro un giovane gia preparato fondamentalmente mi sembra una cosa piu che giusta. Quando uno arriva sul cantiere,nel caso ad esempio dell'idraulico e dell'elettricista,s e ha frequentato questo corso,sa gia teoricamente quasi tutto, gli manca solo la pratica e l'esperienza, cosi come sarebbe per un dj..Se arrivi in consolle che sai gia come funziona un giradischi, un mixer, un cdj, sai come funziona un impianto audio, sai com'è strutturato un vinile e sai gia come si fa a produrre un vinile perchè gia ti hanno insegnato ad usare le attrezzature da studio, parti gia con un bel passo avanti, rispetto a chi come tanti, si sono istruiti da soli,girando i club a guardare i dj, parlandoci, attrezzandosi e studiando il funzionamento di queste attrezzature da soli. Se poi nel corso ci sono anche delle nozioni di musica ben vengano. Insomma,si alle scuole per dj ma solo se vengono fatte come delle vere e proprie scuole come per le altre professioni e riconosciute dallo stato,come mi pare che ci siano in altri stati.

Ciaoooo. (dance floor)



Se fatti da persone con esperienza e pazienza sono un ottimo punto di partenza e talvolta un'ottima occasione di affinare le proprie capacità.Rossano F. Firenze


Penso che siano utili e possono dare un supporto molto importante per imparare, piuttosto che provare e riprovare da soli senza nemmeno capire dove si sbaglia e perchè.Gaspare C: Milano



Reputo i corsi per DJ veramente inutili, essendo questo un mestiere che una volta imparato i fondamentali del mix lascia esclusivamente spazio all'occhio e all'orecchio dell'artista, penso a distanza di 19 anni di onorato mestiere che artisti si nasce e non si diventa.Luca Laterza

Credo che un buon Dj sicuramente impara da solo, ma non deve mai essere troppo sicuro di sè...ognitanto deve dare una sbirciata anche ai propri colleghi xkè nn si smette mai di imparare.
Max T Porto Torres Sassari

I CORSI PER DJ SONO COME LE FONDAMENTA DELLA CASA O ANCOR MEGLIO LA SCUOLA DELL'OBBLIGO PER I RAGAZZI.OGNI COSA DEVE PARTIRE DA UNA SUA BASE E' PROPIO PER QUESTO CHE PENSO CHE UNA FIGURA ARTISTICA COME IL DJ DEVE ESSERE SORRETTO DA BASI CHE LO DEGNANO DEL SUO RUOLA ARTISTICO; pensate anche il disco a bisogno di una base per costruire la sua popolarita'...
Carmelo s. Pozzago Ragusa

dipende... ci sono lati negativi e positivi... sarebbe meglio imparare da soli però le apparecchiature dovrebbero costare di meno! e visto che non ci sono sempre soldini sono d'accordo per frequentare corsi ad aspiranti dj :-) sia per gli apparecchi che per farsi conoscere un po di piu
Arthur M Biasca(CH)

penso che potrebbero insegnarmi molte cose come mixare, scratchare. Per quanto riguarda la produzione di musica elettronica la produco pero vorrei ampliare le mie conoscenze amche in questo campo.
Marco T. Lozzo Atestino PD

che devono essere economici e personalizzati con pochi allievi per ogni insegnante
Marco Z. Rastigliano BO

SOno utilissimi perchè mi sono accorto che da solo è veramente complesso.
Ilie Aurel P. Formia Latina

sono basilari per imparare un grande mestiere!
Melissa L. Roma


Non sono mai stato ad un corso per dj..ma è utile vedere che esistono corsi per uno degli hobby che esistono..
Carmine V. Benevento

se fatti da persone serie sono fondamentali.
ALESSANDRO M. PADOVA

inutili, impara ascoltando e osservando.
Andrea A. Como

che sono molto importanti anche per vuole iniziare da zero
Luca R. Ascoli Piceno

Un modo sicuro di imparare da persone che conoscono il lavoro
Francesco Z. Jerago O Varese

Che sono ottimi per chi come me vuole imparare a fare il/la dj
Mirella P. Sulmona l'Aquila

Penso possano essere utili per conoscere i "trucchi del mestiere" , poi sarà la pratica e la passione a fare il resto.
Gisanpiero R. Dolo Venezia

penso che siano di esperienza per chi come me si avvicina per la prima volta in questo mondo fantastico
Mino E. Brindisi

Secondo me sarebbe molto utile una scuola per imparare l'arte del dj partendo da zero.Pensavo che ci fosse corso di potenziamento dalle mie parti ma non c'è niente...
Comunque sono sempre dell'idea che uno deve cavarsela da solo (come faccio anch'io) cercando di capire dove sbaglia,magari imparare qualche trucco da dj più esperti ...
Alessio Grignasco (Novara)

Le scuole? Si utili per infarinare la professione del deejay, ma corsi da 80 ore servono a poco se poi non si ha la possibilità di avere strumenti disponibili a casa per continuare ad esercitarsi!
Mr. Andrea Esse - Alessandria

penso siano utili per imparare qualche segreto..
Roberto A. Cologno al Serio B.

E' 1 figata poter imparare le tecniche di mixaggio e poter imparare l'arte di mettere musica
Jonathan B. Alba Cuneo

Salve a tutti.mi chiamo Dario, vorrei dire anche la mia opinione sulle scuole o corsi per deejay; a tal proposito voglio raccontarVi la mia triste esperienza. Io credo che il DJ sia un compositore, un creativo: al pari dei piu' grandi compositori di musica classica, il Dj crea un ambiente, ne modella i suoni e li proietta affinche' chiunque possa trovare quell'onda sonora che in pista lo aiuti a volare con l'immaginazione e a sentirsi parte integrante di un mondo parallelo. Sara' proprio per questa passione che ho fatto di tutto per crescere professionalmente, a tal proposito circa 2 anni fa' ho perfino frequentato una scuola a pagamento(4.000.000. delle vecchie lire), che mi ha fatto molte promesse ma che non ne ha mantenute nessuna(UN RAGGIRO)!Si trattava della XXXXXXXXXXXXXXXXXXX di Milano.
E' facile trovare persone,che si approfittano di debolezze e della buona fede di chi ama questo mondo e farebbe di tutto per entrarne a far parte. Secondo il mio modesto parere il buon deejay e' quello che debba avere ampie conoscenze musicali a 360°!Dovrebbe sapere perfettamente l'inglese,ed in piu' una buona dizione oltre che inventiva.Non basta saper mettere a tempo un disco o saperlo mixare. Mi sono sempre chiesto come sono nati i primi deejay?? Di certo prima non c'erano scuole! Si faceva molta molta gavetta,iniziando nelle radio locali,poi pian piano l'esperienza fa' il suo corso e di certo un po'di fortuna non guasta! Sentivo il deejay ALBERTINO in una delle sue puntate del deejay time che lui si e' insegnato l'inglese ascoltando le canzoni! Altri deejay ad esempio si sono insegnati solamente guardando nelle discoteche(quando non venivano rimbalzati)i deejay resident !Oppure altri che mixavano solo con le cassette!!Ragazzi credetemi secondo me quella e' la migliore gavetta!!Adesso sono diventati delle grandi star radiofoniche!Ora pero' mi chiedo e' ancora tempo per partire da sotto zero?Siamo in un periodo molto emancipato,dove la tecnologia e l'elettronica la fanno da padrona, quindi a mio giudizio le scuole servono per conoscere queste tecnologie, e se c'e qualche scuola seria dovrebbe anche far apprendere ai ragazzi non solo l'arte del mixaggio, ma anche da dove proviene la musica dance dei giorni nostri... perche' si sa' i grandi deejay produttori di oggi si ispirano anche alla dance degli anni 70/80.. quindi un bravo deejay dovrebbe conoscere la provenienza del nuovo mix.Poi c'e il fattore della presentazione di un disco e quindi una buona dizione, insomma una buona scuola dovrebbe preparare i deejay per essere completi in tutto, sia ben chiaro che non c'e una scuola che promette il lavoro. se si crede in cio' che si fa' dovremmo cercarcelo da noi stessi! Questo e' cio' che penso del deejay e delle scuole, fermo restando che e' solo un mio modestissimo parere.
GRAZIE A TUTTI PER L'ATTENZIONE!
DARIO

Sono importanti se fatti con serietà
Francesco P. Salerno

Siano certamente utili come quelli introduttivi ad uno strumento musicale.
Claudio B Modena

Ci vorrebbe un liceo statale per apprendere l'ARTE del DJ, ma visto che non ci sono sono esperienze utili per le persone che si trovano alle prime armi(se offrono tante proposte di lavoro)
DAniel M. Vobarno BS


sono un ottimo mezzo per imparare grazie all' insegnamento di pofessionisti
Melania C. Castello di Codego TV

La professione del dj mi ha sempre incuriosita...mi piacerebbe fare un corso base!
Caterina L. Milano

che non servono a niente perche cio che crei e fai e tutta fantasia del momento
Vincenzo PZ

non ne ho idea,so di essere molto creativa e di essere molto competente nell'ambito musicale chemi interess e di cui mi occupo,avrei solo bisogno di conoscenze tecniche più approfondite.
ELISA P. SAN DONATO MILANESE

non li abbiamo mai trovati e speriamo di trovarne alcuni seri dove ci insegnino bene,ed è per questo che ci affidiamo a voi.
Antonio M. Varese

X ME SONO MOLTO IMPORTANTI SPECIE PER COMINCIARE IN QUESTO CAMPO. X IMPARARE NUOVE TECNICHE E FARSI "L'ORECCHIO"
Riccardo P. Bari

I corsi per DJ anche se non ne ho mai frequentati sono un ottima possibilità per migliorarsi e sopratutto apprendere nuove conoscenze
Bruno P. Salerno

Penso che siano utili a darti delle basi tecniche,ma sono convinto che sia una professione che nasca da una profonda passione per la musica,e che si impari con tanta devozione ed esperienza sul campo.Jo
Giovanni B Novi Savona

il vero dj nasce auto-didatta.. peròcredo che anche i corsi possono insegnare tanto ai dj emergenti
Max T. Porto Torres Sassari


potrebbero essere utili per intraprendere professioni correlate alla musica in generale, oltre alla semplice professione di disk jokey, tecnico del suono ecc.
Matteo C. Milano


il dj si crea da solo...i corsi ti indirizzano e ti insegnano cose che magari ci metteresti un po di piu a capire...ma sono molto utili.
Alessandro R. Napoli

penso che siano un ottima cosa per avvicinare in modo professionale i giovani al mondo del dj
Massimiliano P. Centese Ferrara

Utili ed importanti per chi come me vuole imparare ad esprimere la propria arte.
Giuseppe B. Salerno

neccessario per poter vedere se la persona e' adatta a poter eseguire questo hobby ( per me )
Nicola R. Arezzo

Sono un' iniziativa molto utile per permettere la conoscenza e la pratica della professione più bella del mondo.
Stefano I. Lecce

che sono l'ideale per chi è affascinato dalla professione del dj,ma non sa come cominciare
Matteo F. Modena

ottimi nella mia zona mancano e questo e una delusione
Roberto P. San Bonifacio Verona

Sono decisamente interessanti per svariati motivi come l'affinare la propria tecnica, migliorare le proprie conoscenze in materia, conoscere persone che condividono come te una splendida passione come quella del djing.
Armando P. Portici Napoli


Sono una figata se solo riuscissi a trovarne uno vicino a casa
Matteo V. Gallarate VA

non ne ho mai frequentati, ma spero che lavorare e studiare con gente della mia età sia il top!!!
Fabio La B. FI

Non penso mi facciano diventare il dj che sogno di diventare, a quello ci penso io
Luca L.Verona

ci vuole una tecnica di base per tutte le cose ed è giusto che ci sia anche per chi vuole intraprendere questo lavoro.
Sandro T. UD

PENSO CHE SONO UN'OTTIMA INIZIATIVA PERCHE' FREQUENTANDOLI CRESCE L'ESPERIENZA E POI NON SI FINISCE MAI DI IMPARARE.
RosarioS. Acri Cosenza


penso possano essere utili per fornire conoscenze di base e/o tecniche avanzate per chi vuole iniziare od aggiornarsi.
Gilberto C. Milano



Ce ne sono pochi e di questi molti sono poco seri.
Alessandra M. Alessandria

il talento è la prima cosa, ma un buon corso aiuta.
Federico A. Roma

una gran cosa, non voglio frequentare una scuola che non mi permette di fare cio che veramente mi piace per questo vorrei decidere di interrompere gli studi e dedicarmi completamente alla musica... a diventare una dj
Filomena P. Ischia


Sono un'ottima cosa perchè ci sono molti ragazzi che sognano di intraprendere questo lavoro ma non hanno gli strumenti adatti. Dei corsi per Dj sono un'ottima base da cui partire!
Vincenzo T, Battipaglia SA

SPERIAMO KE SIANO PRODUTTIVI!!
X ME FARE IL DJ è IL MASSIMO ASCOLTO MUSICA DANCE DA QUANDO AVEVO 3 ANNI
E QUANDO SUONO MI ALIENO DA TUTTO CIò KE MI CIRKONDA!!!!!!
Italo B. Cava de' tirreni Salerno

sono utili sotto un profilo tecnico ma dj si diventa suonando davanti a tante persone che ballano anche facendo brutte figure all'inizio
Federico G. Brescia

e stato uno sbaglio perche mi hanno truffato
G.M. Catania

Il loro vantaggio è la teoria, cosa che non puoi trovare in una discoteca!
Luca P. San Marco PA

se sono seri possono aiutare giovani come me che non sanno da dove iniziare per riuscire a coronare il loro sogno: diventare dj
Matteo M. Novara

penso che siano abbastanza validi se alla fine del corso si abbia almeno la possibilità di essere ascoltati da qualche casa discografica o da gestori di discoteche che valutano la preparazione e avere così modo di essere assunti
Emanuele T. Aulla MS

NON HO MAI FREQUENTATO UN CORSO PER DEE JAY DI CONSEGUENZA NON POSSO DIRE COME SONO MA PENSO CHE PER UN RAGAZZO CHE DA TANTISSIMI ANNI PORTA NEL SUO CUORE QUESTA PASSIONE UN CORSO DEL GENERE SVOLTO NEL MIGLIORE DEI MODI LO AIUTI A SCHIARIRSI ANCORA DI PIU' LE IDEE E CHISSA' MAGARI A RAGGIUNGERE LO SCOPO DELLA PROPRIA VITA.
Giuseppe L.M. CASTRONOVO DI SICILIA PA

Non lo so...nn ne ho mai seguito nessuno! Ho imparato da solo a mettere in fase due brani con 2 monacor djp 120! Ora ho 2 1210 e 2 cdj100 e penso di saperli usare, anche se non mi sento troppo preparato sulla struttura di un brano dance!!So solo dei giri di 32 battute da rispettare e veramente nn penso di saper + nint'altro! Per quanto riguarda le tecniche di taglio sono pure autodidatta e vorrei sapere qualcosa in +! Insomma nn si può mai smettere di imparare! c'è sempre ki la sa + lunga...viva l'umiltà abbasso la superbia! bye
Gianfranco P. PA

molto interessanti!cerco 1 corso che possa ampliare la mia preparazione musicale(conoscere nuove tecniche e, in particolare, utilizzo del pc per produrre musica).
Armando P. Portici NA

Sono il modo migliore per chi vuole imparare questa meravigliosa professione,servono per i principianti e per chi vuole approfondire le sue conoscenze;anche se a volte si rivelano per sentito dire dei fallimenti,poichè molti puntano su metodi casalinghi
Luca C. Crotone

Non penso che sia utile un corso per imparare a mixare, bensi uno per produrre musica
Giuseppe C. Fondi Latina

credo ke siano utili ma più ke altro servono a chi gia ne sa qualkosa quindi per perfezionarsi....cmq per avere successo alla consolle secondo me una persona questa passione la deve avere nel sangue...
Andrea L. Messina



Sono il modo migliore per chi vuole imparare
questa meravigliosa professione,servono per i principianti e per chi vuole
approfondire le sue conoscenze;anche se a volte si rivelano per sentito dire dei
fallimenti,poichè molti puntano su metodi casalinghi
Luca C. Crotone

Penso che si nasce dj. Ci sono persone che imparano subito e alcune non impareranno mai. Quindi secondo me i corsi
potrebbero a servire e magari per chi lo sa già fare, serve per migliorare
qualcosa. Io ho imparato da solo perchè avevo questa passione e l'avrò per sempre.
Grazie Djing!
Valerio A. Milano

Nonostante non abbia mai frequentato "corsi per djs",mi sento di sconsigliare
vivamente l'iscrizione a queste scuole!
Il più delle volte si rischia di spendere molti soldi e di non imparare
niente!Nessuna scuola potrà mai insegnarvi a stare dietro due giradischi se non quella "reale"!La famosa gavetta tanto citata e la vera scuola! Prima si impara da soli a "suonare" poi,se si ha la fortuna di poter lavorare
da qualche parte ci si affina incontrando tutte quelle difficoltà che si
possono trovare sul campo!
Via libera a tutte le possibili esperienze che vi permettano di acquisire confidenza con il djing!...Altro che scuole!
Fabio Elle

E’ un ottimo modo per espandere e valorizzare la musica.
Nadia P. (MI)

Ne ho frequentato uno: è stata una "rapina" ed inoltre non è servito assolutamente a niente!!!
Daniele L. R. (MI)

I Corsi sono necessari, ma il migliore allenamento è sempre quello "casalingo"
Francesco M. (Cagliari)

Ne ho fatto uno, è stato una fregatura
Paolo C. (NA)

Se è possibile farlo online sarebbe veramente un ottima cosa. Inviando sempre dei mix si potrebbe sapere come si sta proseguendo.
Rasael B. (Svizzera)

Sarebbero una benedizione mandata da Dio
Marco O. (Ragusa)

Potrebbero essere una buona idea per chi come me non ha nessuno che gli può dare qualke dritta...o cmq insegnargli qualcosa di buono. Flavio A. (Palese/Bari)

Sono molto utili a comprendere le varie tecniche di missaggio
Raffaele S. (S. Cesarea Terme/ Lecce)

PENSO CHE NELLA MUSICA NON SI SMETTE MAI DI IMPARARE, PERCHE' NON CONFRONTARSI E SCAMBIARE IDEE E OPINIONI CON ALTRE PERSONE DEL SETTORE
Sergio S. (Catanzaro)

Bellissimi e spero che grazie a voi possa realizzare il mio sogno!
Lessando A. (Nurri/Nuoro)

Sono importantissimi
Mariano B. (San Giovanni Rotondo)

Penso siano necessari per garantire una preparazione adeguata soprattutto alla luce delle nuove tecnologie.
Francesca M. (MI)

Sono un buon incentivo per chi(come me) ha una gran passione per la musica e vuole "fare qualcosa di più"
Claudio M. (Latina)

Non sono molto convinto
Antonio S. (S. Maria Capua Vetere)

Finchè nn ci vado nn posso pensare niente ;-DD
Emmanuel R.(Monza)

Secondo me è il futuro! Penso che per compiere grandi passi, non dobbiamo solo agire, ma anche sognare, non solo pianificare, ma anche credere. Diciamo che questa è la mia frase di vita! e per quanto mi riguarda, avendo soltanto visto la figura di DJ, svolgendo appunto la figura dell'intrattenitore vocale in discoteca, ed essendo venuto a conoscenza di corsi per DJ, non ho esitato a chiedere informazioni.
Nicola G. (Sarcedo VI)

da quello che ho sentito non servono a niente pero secondo me servono si, perche d’altronde come si fa a sapere tutto sempre abbiamo bisogno di qualcuno che ci dia dei consigli e si può imparare tante cose di qualcuno che fa gia questo lavoro perchè non basta avere un amico dj
Carlos A. (MI)

penso siano una idea geniale perche'danno delle basi techniche importantissime per chi voglia carpirne i segreti fondamentali di questa meravigliosa professione nonche'passione
Daniele D. C. (VE)

Penso ke siano 1 bella iniziativa
Marina (Montebelluna TV)

Vorrei diventare come Gigi D'Agostino
Danilo M. (Roma)

Penso siano molto utili hai giovani dj x potersi esprimere soprattutto nel campo musicale,credo inoltre siano necessari per imparare a confrontarsi con il pubblico
Nadia P. (MI)

Credo che non possano sostituire l'esperienza maturata con l'allenamento e le prestazioni in discoteca ma che comunque possano essere utili soprattutto per insegnare qualche "trucchetto del mestiere". Francesco P. (Cagliari)

Finalmente la possibilità di realizzare un sogno per chi non sia del tutto pratico di tale ambito
Giada T. (Cisterna Latina)

SE FATTI BENE, SONO UTILI ANCHE SE OGNUNO DOVREBBE IMPARARE PER SE, STANDO CHIUSI IN CAMERA ANCHE UN ANNO INTERO E SACRIFICARE TUTTO. IO HO FATTO COSI!
Antonio D. G (Napoli)

Mi piacerebbe frequentarne uno
Eva T. (San Marino)

Penso che siano un modo migliore a imparare...io mi sono fatto un mazzo da autodidatta...ma voglio imparare ancora...
Gianluca B. (TO)

Interessante, utile se, oltre a dare la preparazione adeguata, offre opportunità di inserimento lavorativo con professionisti del settore.
Alessandro D.S. (Reggio Calabria)

E’ l'invenzione più straordinaria della storia dell'uomo!
Angelo S: (Tursi MT)

Promettono e non mantengono...
Patrick D.A. (Montemurlo Prato)

Dipende dal corso
Enrico N. (NA)

Non ne ho mai fatti ma penso che ti insegnino in parte, perchè ogni dj ha il suo stile e quello non si può insegnare.
Alessandro C. (Busto A./VA)

Non saprei..ho imparato a suonare da solo.Quello che non mi riesce è imparare a scracthare! Sono disperato aiutatemi
Gianfranco P. (PA)

quelli seri danno bune basi per effettuare un duro lavoro di preparazione ke se fatta bene ti fa sfondare nel mondo della notte
Antonio Z. (Serrone)

Secondo me sono utilissimi soprattutto per le ragazze che hanno questa passione come me ma che hanno difficoltà a trovare qualcuno che le insegni come funzionano gli apparecchi per il semplice motivo che sono donne e come sappiamo non ce ne sono tante che fanno questo mestiere.
Dana A: (PD)

LI FAREI SOLO SE SONO SERI!
Peppe V. (Foggia)







 Dj SEt Up Strumenti Musicali

versione stampabile

[ archivio editoriali ]
 
 
 
 
© 2002 DJing - All Rights Reserved